Cerca
  • Cosema

Cosa fare dopo un controllo dell'ASL: le pulizie

L'ispezione da parte dell'ASL suscita sempre una certa agitazione. Spesso però i controlli nei laboratori alimentari e nelle attività di ristorazione rilevano piccole inadeguatezze che possono essere risolte con un rapido intervento di pulizia, senza interrompere l'attività.

Solo nei casi più gravi sono richiesti provvedimenti più importanti come la sanificazione degli ambienti.

In entrambi i casi COSEMA è in grado di fornire una pronta assistenza con personale specializzato e prodotti idonei per pulire a fondo, certificati HACCP e specifici per il settore alimentare.

Scopri cosa fare dopo un controllo dell'ASL. https://www.linkedin.com/feed/update/urn:li:activity:6990955423197487104

Quando un laboratorio alimentare o una attività nel settore della ristorazione riceve un'ispezione dell'ASL la pulizia e l'ordine sono elementi chiave per ottenere una valutazione positiva o negative. I controlli esaminano le condizioni igieniche delle strutture e delle attrezzature, i processi di sanificazione e di pulizia, lo stato degli impianti e dei sistemi tecnologici impiegati per produrre o lavorare gli alimenti. Per evitare sanzioni e irregolarità è sempre bene prevenire le criticità affidandosi ad un regolare servizio di pulizia. È molto importante scegliere una impresa di pulizie che abbia una conoscenza del settore. Per garantire non solo l'igiene, ma anche la salubrità dei cibi, vanno utilizzati prodotti certificati HACCP e specifici per il settore alimentare. Permettono di togliere lo sporco e il residuo batterico.

Se l'ispezione dell'ASL riscontra delle mancanze nella pulizia e nell'igiene, le anomalie vengono distinte in "inadeguatezze" e in "non conformità". Per le prime sono più lievi e di solito non comportano la chiusura. Segnalano cosa va sistemato entro una certa data. Spesso si tratta di operazioni di pulizia non particolarmente gravi come, ad esempio, rimuovere le ragnatele rimaste nella parte più alta di un magazzino o la pulizia in zone poco accessibili. Per evitare la sospensione dell'attività, è importante eseguire i lavori richiesti tempestivamente, contattando un'impresa di pulizie come COSEMA che disponga del personale e delle attrezzature idonee per raggiungere anche i punti difficili da pulire o più in alto.

In generale i soffitti vanno tenuti puliti per evitare che la polvere e le particelle di sporco possano cadere sugli alimenti sottostanti. Le pareti, i pavimenti e le superfici devono essere regolarmente puliti per impedire che grasso, sporcizia e residui di cibo possano accumularsi e attirare anche l'ingresso di animali e insetti all'interno degli ambienti. Le attrezzature, come le affettatrici, i forni, i bollitori, i frigoriferi, richiedono una pulizia frequente in modo da garantire l'igiene e il corretto funzionamento.

Quando viene riscontrata una non conformità, invece, la situazione è più seria. Viene disposto un intervento straordinario di sanificazione per pulire a fondo i locali ed eliminare la presenza di batteri e insetti.

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti